martedì 23 novembre 2010

QUANDO VADO A GLI MONGTANE

A tagzirt dove abito e un villaggio fatto sulle montagne del "atlas medio"e alla fine di oggni settimana si non aiuto miei geneturi a casa o fuori organizzo una visita per gli montagne con tutte le ragazze del paese e penso a tutto prima di domenica e quando arriva il momento mi sveglio alla mattina presto e faccio colazione e preparo la roba da portare (acqua e frutta dicciamo roba da mangiare)e oggni di noi porta la sua roba e qualque volte portiamo la roba cruda e la facciamo cuoscere sul fuocco fatto con le cose di piante e mi piace tanto queste cose non fare da mangiare ma guardare e scoprire tutto a torno tutto verde e ci sono gli scimia che stanno sopra gli montagne e prendono il sole,una volta volevo scchersare con loro e ho lancciato vicino di uno di loro con un piccolo sasso mamma mia in un secondo le altre hanno sentito le voce di scimia che gridano fra di loro e un momento hanno cominciato la guerra di lanciare i sassi piccoli grande non so se come il fine del mondo oggni di noi a cercato di scapare via ma e culpa mia perche volevo scchersare con una scimia ma meno male chi e finita e siamo arrivate ha un piccolo fiume e tutte mi dicono e culpa tua e io rredo e rredo e cosi cosa faccio.e ho visto a quella zona che c e tante piante secche sono caduti o le tagliato qualcono non so ma ho deciso di prendere con me la lègna per una cosa chi si fa a casa con il fuocco e vi la racconto doppo allora ho preso la corda e ho messo tanta lègna perche era pronta e anche le altre fanno sempre quello che faccio e quando volevo prenderla e pesante e non volevo buttare via anche una la portato sulla mia scchiena e sento miei piedi chi non stanno aposto come il telefono quando si vibra e vado con le altre ragazze e la strada fra gli montagne e stretta e anche pericoloza va beh!un momento ho messo la scarpa su un sasso e sono scivolata con la lègna e la corda a torno al collo e ho fatto tante giri per arrivare su altre ragazze nessuna po aiutarmi perche e un posto pericolozo pero io non ho avuto una cosa grave solo i sangue che escono del nazo e miei mani tutti sono designato con i sangue ma porca mesiria ,miei amiche hanno visto quella roba e hanno buttato via tutto e anche io era un idea stupida e mia e ho lavato i sangue con quella acqua che e rimasta e ho pensato a come faccio a non fare vedere miei mani per i miei geneturi perche loro non mi hanno chiesto niente pero era una bella esperiensa ma non e finita qui sono tornata un altra volta e vi la raconto un altra volta

9 commenti:

  1. quando si va in montagna quelli che mettono sul cappello una penna, portano il mulo (un parente dell'asino) che per portare la legna è comodo più di un cammello.

    RispondiElimina
  2. Olá menina
    Passei para lhe deixar um beijo.
    Boa noite.

    RispondiElimina
  3. ciao mariolino!lo so ma io non mi piace le cose semplisci non so ma sono fatta cosi mi piace soffrire prima ad arrivare ha una cosa perche nella sofferensa c e una bella pasione ,si forse tutto e facile la vita perdera la sua bellizza.sono un po complicata da capire ma sono cosi .grazie e ciao pero io ho fatto quello ma doppo

    RispondiElimina
  4. ola ELIAN LIMA!grazie della tua visita chi mi fa piacere sempre e ben venuto sempre,spero che tutte le tue notte sarano buone.grazie amigos

    RispondiElimina
  5. seguaci ciao, mi è piaciuto, quello che ho letto, è molto interessante come un racconto, spero davvero che tu sei di origine italiana, e non rumeno o da un altro paese, attraverso un traduttore in grado di leggere il tuo blog ... grazie per seguirmi e mi auguro eventuali osservazioni in merito miei scritti
    un abbraccio
    combattimento del tipo

    RispondiElimina
  6. grande blog.. lakek sui vostri sforzi

    RispondiElimina
  7. che bellino questo blog!
    ciao,sono passata da qui e ho letto questo post!
    bello quello che scrivi e quello che racconti,
    cose che io non faccio
    hai una vita diversa dalla mia
    e questo mi piace!
    ti seguo,
    se vuoi passa dal mio blog!
    ciao!!=)

    RispondiElimina
  8. Olá!

    Que o amor cresça em nossos corações e que a Paz reine em toda a humanidade.
    Feliz Natal e um Ano Novo repleto de Realizações!

    Bjsss

    RispondiElimina